Search
Search Menu

Concorso fotografico “La sete della natura intorno a noi”

Ti piace la natura e sai che non possiamo sopravvivere senza di essa.

Ti ricordi bene i recenti periodi del 2016 e 2017 senza pioggia: gli alberi che soffrivano, erba gialla, bacini in secca, terreno inaridito, piante che avevano bisogno di frequenti innaffi.
Sai queste sono anche conseguenza dei cambiamenti climatici, non sono casuali e possono ripetersi con probabilità alta anche se quest’anno per fortuna è andata meglio

L’acqua rimane comunque  una risorsa scarsa che va utilizzata bene!

Vuoi aiutare a diffondere queste conoscenze e questa sensibilità?

Inviaci una o più fotografie e partecipa al concorso / mostra sugli effetti della siccità.
Puoi inviare fotografie scattate nel 2018 o nei 20 anni precedenti in provincia di Bologna o anche in Emilia Romagna che illustrino:

  1. 1. gli effetti della siccità su piante, suolo, corsi d’acqua,  esseri viventi in generale, ma anche l’impatto economico o sociale della siccità come gli effetti  sull’agricoltura, sulla pesca o sulla nostra vita quotidiana
    2. luoghi naturali, esseri viventi  che oggi non soffrono per carenza d’acqua ma che abbiamo visto soffrire gli anni scorsi. Per esempio un albero che l’anno scorso abbiamo visto soffrire per mancanza d’acqua e magari abbiamo innaffiato personalmente ed oggi è tornato rigoglioso
    3. soluzioni adottate dall’uomo o altri esseri viventi per adattarsi alle condizioni di siccità: soluzioni per la raccolta dell’acqua, per il risparmio o il riutilizzo.

20 fotografie verranno selezionate per una mostra da tenersi in luoghi aperti al pubblico dove saranno esposte con nome e cognome degli autori.

40 fotografie (numero massimo) saranno pubblicate sul sito di Legambiente Emilia Romagna
http://www.legambiente.emiliaromagna.it/

Scarica il Regolamento ed invia le foto a questo indirizzo:  info@legambientebologna.org

Scadenza per l’invio delle foto: 20 settembre 2018.