Search
Search Menu

Verso il G7 Ambiente di Bologna: cambiamenti climatici e migrazioni ambientali

Martedì 6 giugno, dibattito su cambiamenti climatici e migrazioni ambientali, con proiezione ad ingresso gratuito del documentario “This Changes Everything”

Ambiente alla base, non al vertice!

L’11 e il 12 Giugno 2017 la città di Bologna sarà teatro del G7 ambiente: la riunione dei ministri dell’ambiente dei 7 Paesi OCSE più ricchi, fra cui, per la prima volta, un’amministrazione USA apertamente negazionista dei cambiamenti climatici e con posizioni estremamente pericolose per il nostro futuro come dimostra il recente fallimento del G7 energia. Un appuntamento che viene prima del G20 di Amburgo dove è prevista una mobilitazione unitaria di tutti i movimenti e le realtà sociali europee che si contrappongono ad un modello economico che consuma risorse naturali e concentra risorse economiche in mano di pochi.

In una situazione in cui la temperatura complessiva del pianeta è in costante aumento avvicinandosi in maniera allarmante verso i +2 C°, soglia oltre la quale viene messo in discussione l’equilibrio ambientale del Pianeta – mentre l’aria che respiriamo è sempre più inquinata e la terra in cui viviamo è depredata e compromessa da modelli produttivi insostenibili, non è accettabile un passo indietro rispetto agli obiettivi dell’accordo di Parigi.

Un accordo che, grazie alla pressione della società civile, per la prima volta indica come obiettivi: il contenimento del riscaldamento globale entro 1,5 C° , il finanziamento di sistemi di adattamento per i paesi in cui i cambiamenti climatici sono già un tragico presente e la decarbonizzazione dell’economia. Un accordo che ad oggi, non ha fermato i piani di ricerca e sfruttamento delle risorse fossili sulle coste Italiane o di giacimenti inquinanti come le sabbie bituminose dell’Alberta in Canada. Un accordo che quindi, va implementato inserendo tempistiche ambiziose e certe con penalità forti per chi non segue il percorso stabilito.

Noi anticpiamo gli appuntamenti del G7 con una serata di approfondimento sui temi dei cambiamenti climatici, legati alle migrazioni ambientali ed alle guerre per l’energia.

MARTEDì 6 GIUGNO 2017
Bologna – Cinema Odeon, Via Mascarella 3

Ore 18:45
CAMBIAMENTI CLIMATICI, MIGRAZIONI AMBIENTALI E GUERRE PER L’ENERGIA
Interverranno: Vincenzo Balzani (Professore emerito Unibo), Vittorio Cogliati Dezza (Responsabile nazionale Legambiente migranti ed interdipendenza). Modera: Riccardo Tagliati (Direttore Radio Città del Capo)
A seguire aperitivo

Ore 21:00
PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “THIS CHANGES EVERYTHING”
Tratto dal libro di Naomi Klein, “Una rivoluzione ci salverà”, questo documentario è stato girato in nove paesi e cinque continenti diversi nel corso di quattro anni. Si tratta di un tentativo epico per reinventare la grande sfida che il cambiamento climatico rappresenta. Il film è composto da sette ritratti di comunità in prima linea nella lotta al surriscaldamento del pianeta, dal Canada alla Cina, dalla Grecia all’India e oltre. Queste storie si intrecciano alla narrazione di Naomi Klein che traccia i nessi tra il surriscaldamento planetario e il vigente sistema economico. La Klein delinea così la sua più controversa ed entusiasmante idea: la difesa del nostro pianeta rappresenterebbe l’occasione per riformare radicalmente l’economia globale ormai alle corde.