Search
Search Menu

Contro la crisi più accesso al centro, ma non in auto

Legambiente Bologna risponde alle aperture di Del Bono sugli spegnimenti di Sirio

“Più auto in centro fanno ben girare qualcosa, ma non è l’economia”, è il sarcastico commento di Legambiente Bologna sulle aperture di Del Bono alla possibilità di spegnere Sirio in occasione dello shopping natalizio. “Ci sorprende che nel terzo millennio si proponga ancora l’ingenua equazione per cui + auto = + affari per i commercianti”, fanno sapere dall’associazione ambientalista. “Sarebbe più corretto dire”, continuano, “che un maggiore e più facile accesso al centro favorisce gli affari. Peccato che l’accesso indiscriminato con l’auto privata si traduca in rumore, puzza, congestione e impossibilità di parcheggio. Al di là delle apparenze, quindi, lasciare libertà di accesso al centro in auto significa in realtà peggiorare le condizioni di accessibilità per tutti”. In alternativa Legambiente propone una soluzione in grado di mettere d’accordo commercianti e cittadini “se l’intento è di combattere la crisi meglio sarebbe proporre sconti e biglietti incentivanti per autobus e parcheggi scambiatori nelle domeniche di dicembre, in modo da garantire un accesso facile ed economico per tutti”. Insomma, far guadagnare i commercianti e far risparmiare i cittadini.